Consorzio BIM Adige di Trento: Donato Preti nuovo Presidente, Succede a Giuseppe Negri, scomparso improvvisamente lo scorso aprile.

Sarà il già Presidente della Vallata del Noce Donato Preti a guidare il Consorzio dei 129 Comuni del Bacino Imbrifero Montano dell’Adige di Trento che insistono sui bacini dei fiumi Adige, Noce e Avisio.

L’elezione all’unanimità nella sua seduta dell’8 giugno del consiglio direttivo del Consorzio.

Donato Preti, 50 anni, succede a Giuseppe Negri, improvvisamente scomparso nell’aprile scorso. “Il mio mandato si svilupperà in assoluta continuità”. Ad esempio, il Consorzio si impegnerà a “riproporre anche in futuro, qualora ci sia l’interesse da parte dei Comuni, il Progetto Occupazione ora attivo per il secondo anno e realizzato in cooperazione con la Provincia, ovviamente sempre tenendo conto delle risorse disponibili”. Resterà poi “il forte rapporto con la Federbim su molti aspetti, primo tra i quali le vertenze sull’estensione dell’applicazione del sovracanone a tutti gli impianti idroelettrici anche sotto i 500 metri di altezza sul livello del mare”.

2018-06-21T12:11:12+00:00News|